Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

domenica 30 settembre 2018

Le miniere di sale di Wieliczka, Polonia


Le miniere di sale di Wieliczka si trovano nell'area metropolitana di Cracovia, a soli 10 km dal centro della città. Si può arrivare al sito in vari modi: si può prendere il bus 304 nei pressi della stazione centrale, un minibus all'interno della stessa stazione, il treno suburbano, oppure si può scegliere tra miriadi di opzioni con diverse escursioni guidate più comode, ma sicuramente meno economiche. Secondo me la soluzione ideale è prendere l'autobus di linea o il minibus dalla stazione. Una volta giunti a Wieliczka si acquista il biglietto d'ingresso alla cassa dopo aver scelto la lingua per la visita guidata, che è obbligatoria. Ci sono varie opzioni, ma le visite in italiano non sono frequenti come quelle in lingua inglese (informatevi prima, perché gli orari sono fissi, basta un'occhiata preventiva nel sito web). Noi abbiamo optato per la lingua inglese per non attendere troppo, dato che le visite in questa lingua partono ogni 30 minuti, anche se sono le più affollate, mentre per la visita nel nostro idioma avremmo dovuto aspettare un paio d'ore.
La guida era un lungo giovane con le scarpe ancora più lunghe, ma era simpaticissimo e veramente molto preparato.
Comunque, una volta giunti in questa meraviglia, patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, si deve affrontare una discesa di 135 metri sottoterra, 800 scalini (tranquilli, per risalire c'è un ascensore) e una temperatura di 14° il che è un gran piacere soprattutto in piena estate. Durante il giro sotterraneo che dura circa 3 ore si visitano una ventina di camere scolpite nel sale dai minatori, tra le quali spicca la magnifica cappella di Santa Kinga. Bisogna tenere conto che questa splendida cappella, come tutte le sculture presenti nella miniera non sono opera di artisti noti o di chissà chi, sono frutto del lavoro dei minatori. All'interno è presente anche un ottimo self service per appagare anche la pancia oltre agli occhi.
La parte visitabile è solo l'uno per cento dell'immensa estensione della miniera (287 km), ma non è affatto poco, in quanto i tre chilometri e mezzo del percorso turistico sono talmente ricchi di sculture, cappelle, laghi, musica ed effetti speciali da render unica questa esperienza. All'interno si può fotografare acquistando insieme ai biglietti un foto-pass che comunque costa veramente poco (10 Zloty, circa 2 euro e 30 centesimi).
Purtroppo molti scatti li ho persi a causa di una scheda SD difettosa, ma questo "tragico evento" non è fondamentale in questo contesto. Le miniere di sale di Wieliczka ti rimangono dentro comunque. Imperdibili.


































































































Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...