Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

giovedì 20 aprile 2017

D8 Dimension - ProGr 0


"ProGr 0" è il nuovo album della band livornese D8 Dimension già ospitata su queste pagine ai tempi del Mini-LP "Octocrura", disco che aveva suscitato ottime impressioni in giro per l'Europa e che ha spianato la strada al nuovo arrivato. Quel disco si era impossessato del mio stereo per un bel pezzo e devo ammettere che ancora adesso non ha perso un briciolo della sua freschezza. L'energia e la carica melodica di quei 7 brani trainati dall'esuberante singolo Vrock hanno trovato una naturale via evolutiva nei dieci nuovi capitoli di "ProGr 0". Il sound della band toscana si è affinato grazie a un notevole incremento della percentuale di personalità tra le trame sonore e nel profondo dell'architettura delle composizioni. Ora più che mai gli elementi che costituiscono l'anima delle sonorità espresse dai D8 Dimension, ovvero l'elettronica/ industrial, il metal alternativo, il rock post-grunge, nel nuovo disco si amalgamano alla perfezione rendendo la scaletta quanto mai interessante, solida e soprattutto priva di inutili riempitivi.
La band (Tepe alla voce, Alu.X synth, samples e basso, Tyo Crayon e Mik alle chitarre e Michael Mammoli alla batteria) ha affilato i propri coltelli perfezionando ulteriormente gli incastri tra gli inserti elettronici nella struttura rock carica di elettricità. Nel contempo la robusta struttura sonora si è arricchita da un'ottima ricerca melodica che rende l'insieme decisamente appetibile per una vasta platea. "ProGr 0" si muove e sparge le proprie note tra atmosfere gelide ed evocative degne della migliore science fiction, calore rock ed epica potenza industriale, tra chiaro-scuri, chitarre ruggenti e ritmiche trita ossa. Le dieci tracce funzionano alla meraviglia sin dall'apertura riservata all'eccellente doppietta "-39°C" e "My Feast" fino alla grande chiusura affidata a "Y: Salt On Carthage". Forse manca l'esplosione pirotecnica di un singolone come Vrock ma alla fine dei conti il nuovo disco offre molto di più: I D8 Dimension sono cresciuti in modo impressionante e "ProGr 0" vola nello stereo che è un piacere.
Gran bel disco.

Tracklist:

01. - 39° C
02.My Feast
03.Matryoshka
04.X: Bigger Boat
05.Rollformer Gospel
06.Astrokiller
07.Anamnesis
08.Industrial II
09.Les Fleurs
10.Y: Salt On Carthage

2017




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...