Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

martedì 14 giugno 2011

Psycho!

Lo psychobilly è un eccitante cocktail di rockabilly anni '50, punk rock, tematiche horror e science fiction ispirate dall'atmosfera di oscuri b-movies degli anni '50 e '60.
Gli ingredienti fondamentali sono il contrabbasso, i ciuffi rockabilly, tatuaggi, pin-up e go-go dancers, vampiri, mummie, voodoo, pipistrelli e mostri di ogni genere, alcol a volontà e una buona dose di divertimento e goliardia che si sposa stranamente bene con tematiche gotiche, horror o addirittura splatter.
Ci sono anche alcune varianti con commistioni con il metal, oppure con liriche più seriose, o politicizzate, e distanti dall'immaginario horror.
I padri naturali del genere sono i Cramps di Lux Interior (R.I.P.) e Poison Ivy, attivi dalla seconda metà degli anni '70 sino a pochi anni fa.


http://it.wikipedia.org/wiki/The_Cramps


1.The Cramps - Songs the lord taught us




2.The Meteors - Psychobilly




3.Tiger Army - III Ghost tigers rise




4.Rezurex - Psycho Radio




5.Evil Devil - Drink to kill my pain




6.The Creepshow - Sell your soul




7.The Koffin Kats - Drunk in the daylight




8.Nekromantix - Dead girls don't cry




9.Demented are go! - Hellbilly storm




10.Horrorpops - Bring it on!




11.Banane metalik - Requiem de la depravation




12.Mad Sin - Survival of the sickest




13.The Merry Widows - Revenge served cold




14.Mad Marge and the Stonecutters - Liberated!




15.Voodoo Zombie - Voodoo Zombie


Questi quindici album qui sopra possono dare un'idea del genere, si parte dagli USA, si passa in Inghilterra, Germania, Francia, Cile, Danimarca e anche in Italia con gli strepitosi Evil Devil.
Questo è solo un piccolo assaggio ma, si sa, l'appetito vien mangiando...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...