Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

sabato 29 gennaio 2011

La Rosa Nera


... "Nelle strade regnava la desolazione assoluta e solo poche luci brillavano dalle finestre. Riuscì a intravedere solo qualche ombra che si muoveva veloce tra gli alberi.
Il resto era solitudine e il rumore del motore.
Ma il silenzio non era calma; non era pace, né tanto meno malinconia: era avvolto in un involucro d’odio. La tensione era appostata dietro ogni angolo; era alimentata dal progredire della notte.
Le luci morivano sotto i colpi impietosi delle lancette dell’orologio.
Nessun passo sulle pietre bagnate. Nessun’anima nelle vie buie.
Un deserto di granito."


Inaspettate soddisfazioni...



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...