Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

giovedì 17 maggio 2018

Perù: Cusco, Chinchero, le miniere di sale di Maras, Moray e Ollantaytambo


Una volta arrivati a Cusco, prima di ammirare le incredibili bellezze dell'antica capitale Inca, ci si possono gustare i dintorni. La cittadina di Chincero di domenica ospita un tipico mercato rimasto fermo nel tempo. Anche qui, nonostante le frotte di turisti curiosi, si vede una moltitudine di gente delle zone circostanti che si reca in questo mercato per barattare i propri prodotti con gli abitanti del posto. Si possono trovare merci di ogni genere: tessuti, oggettistica, prodotti artigianali, frutta, verdura e cibo di ogni tipo. Ma la cosa più bella sono i costumi della gente, i differenti copricapo e colori a seconda della zona di provenienza. Si può anche mangiare in loco (se si possiedono abbastanza anticorpi) o semplicemente passeggiare tra gli stand che sanno di antico, gli animali e il poco ossigeno rimasto.
Oltre questa bella cittadina colorata si possono ammirare lungo il tragitto le maestose montagne che richiudono la Valle Sacra, ma sono le spettacolari saline di Maras a essere il fiore all'occhiello di questa escursione fuori dalle mura di Cusco. Abbiamo chiuso il giro con una visita a Ollantaytambo dove è ubicato il maestoso sito archeologico di Pachatutec, enorme e assolutamente incredibile con i suoi giganteschi gradoni che paiono condurre verso il cielo.

































































































































Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...