Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

lunedì 18 dicembre 2017

Anwar Sadat - Ersatz Living


Gli Anwar Sadat sono una band di Louisville (Kentucky, USA) con all'attivo alcuni EP (No Vacation del 2011, Mutilation del 2012 e Obedience del 2014) e un mini-album, Gold, pubblicato nel 2013. Il nuovo album "Ersatz Living", oggetto di questa micro-recensione, è stato pubblicato nel gennaio di quest'anno, ma solo ora sono riuscito a trovare il tempo per buttare giù un paio di righe su questo disco.
Inizio subito (e finisco) col dire che "Ersatz Living" è un album talmente bello ed entusiasmante da rendere obbligatorio l'acquisto, il furto o quello che si preferisce; l'importante è farlo proprio.
La band (Shane Wesley basso e voce, Clay Farris alla chitarra, Buddy Crime alla batteria e Hank Paradis ai synth e sampler) è riuscita a ottenere un'interessantissima miscela di post punk, noise, industrial e varie derive sperimentali. Il risultato di questa fusione è un'inebriante cascata di suoni urticanti e ruvidi quanto piacevoli all'ascolto. Anche se detto così potrebbe sembrare un controsenso che non rende affatto l'idea, una volta premuto il tasto play il viaggio attraverso i confini di queste sonorità offrirà un uragano di buone vibrazioni a tutti, o quasi. A patto che vi piaccia il post punk degli 80's il noise dei 90's, l'elettronica  e tutto ciò che può essere azzardato in uno spartito musicale. "Ersatz Living" riesce a creare un'atmosfera unica in poco meno di mezzora, ma si tratta di una mezzora particolarmente intensa. Assolutamente da non perdere.

Tracklist:

01.Ersatz Living
02.Cauterize
03.Weltschmerz
04.Lower Than Life
05.No Exit
06.Quantum Fighter
07.Gehesenkbeger
08.Ubik
09.Todestriebe

2017 - Broken World Media

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...