Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

martedì 3 gennaio 2017

I migliori dischi del 2016, la Top Ten...


Ecco dunque la Top Ten del 2016 o meglio la Top 120 di antblog. Anche questa è stata una buona annata per la musica indipendente, forse solo leggermente inferiore a quanto ci è stato offerto dai due anni precedenti ma, senza dubbio, anche l'anno appena chiuso è stato un gran bel sentire, un vero fiume in piena di suoni e buone vibrazioni.
Questa volta è stato ancora più difficile scegliere il disco dell'anno, perché ognuno dei primi 10 o 20, o forse addirittura 50, avrebbero potuto conquistare la prima piazza senza rubare niente a nessuno. Alla fine ha avuto la meglio "Heartless" dei californiani Bestial Mouths, da sempre una delle mie band preferite. Sicuramente non si tratta di un lavoro facile né tantomeno di un disco che troverete nelle playlist di fine anno dei siti più noti, webzine o altro. Lo stesso discorso vale per tutta la "classifica": tutti questi album non hanno (quasi) nulla a che fare con il mainstream, la musica dai grandi numeri e il consumo da supermarket. In linea di massima sono tutti pescati nel più profondo underground, o appena in superficie, anche se fanno eccezione alcuni di questi: David Bowie, Pixies, Iggy Pop, Darkthrone, Mission, Wire, Savages e pochi altri.
Per il resto non mancano le meraviglie sonore di casa nostra: su tutti i magnifici Soviet Soviet, che con Endless hanno sfiorato il titolo migliore dell'anno, ma anche le splendide opere di European Ghost, Nocument, Caron Dimonio, Christine Plays Viola, Tetrolugosi, Date At Midnight e Winter Severity Index.

Alla fine, dicevo, l'hanno spuntata i Bestial Mouths di Los Angeles con la loro originale, entusiasmante e urticante, miscela sonora a base di elettronica, post punk, industrial, no wave, noise, goth e mille altre ombre inquiete. Un muro di suono duro e oscuro guidato dalla fantastica voce di Lynette Cerezo, istrionica e incontenibile, unica e ipnotizzante, pur debitrice in qualche modo del lavoro fatto con le corde vocali da Diamanda Galas e Siouxsie Sioux. Grande musica racchiusa in un grande disco.

Per il resto potete trovare una sfilza di grandi dischi post punk (Ritual Howls, You., Frustration, Dark Blue, Death Index, Male Gaze, Terminal Gods, Pretty Hurts...e buona parte di questi 120), grande punk (Zeitgeist, il ritorno dei mitici Discharge, Sick Crap, Sunshine Ward, Nancy, Rotten UK, i vecchi maestri UK Subs...). È stato anche l'anno della rinascita dei Pixies, finalmente fuori con un disco all'altezza della loro fama. Anche i Mission hanno sfornato un disco che non passerà inosservato, cosa che è accaduta anche all'inossidabile Iggy Pop, e al prezioso testamento sonoro dell'indimenticabile duca bianco. Per quanto riguarda il metal quest'anno ho apprezzato il geniale black metal-spiritual-blues di Zeal and Ardor, i magnifici Terra Tenebrosa, praticamente una sicurezza, i Darkthrone e ancora il fantastico ibrido Doom-Death Rock-Punk degli Alaric, gli Abstracter, Instinto, Nails e Mortillery.
Ce n'è per tutti i gusti. Per buona parte di questi dischi ho fatto anche delle (pseudo) recensioni in varie forme (tradizionali, cumulative, micro, mini e nano) nelle pagine di questo blog, se ne avete voglia potete andare a rileggerle. Altrimenti, che poi è la cosa migliore da fare, cercatevi i dischi, i files o i cd e ascoltateli: ne vale sicuramente la pena (penso e spero).

Buon ascolto.


DISCO DELL'ANNO 2016:

BESTIAL MOUTHS - HEARTLESS





***



02.RITUAL HOWLS - INTO THE WATER


03.SOVIET SOVIET - ENDLESS


04.FRUSTRATION - EMPIRES OF SHAME


05.DUCHESS SAYS - SCIENCES NOUVELLES


06.ALARIC - END OF MIRRORS


07.DARK BLUE - START OF THE WORLD


08.TERMINAL GODS - WAVE / FORM


09.POP.1280 - PARADISE


10.OKKULTOKRATI - RASPBERRY DAWN

***


11.ZEITGEIST - Zeitgeist


12.EUROPEAN GHOST - Pale and Sick


13.DISCHARGE - End of Days


14.TERRA TENEBROSA - The Reverses


15.PRETTY HURTS - LP


16.RADAR EYES - Radiant Remains


17.ZEAL AND ARDOR - Devil is Fine


18.ROTTEN UK - That is Not Dead


19.VOIDFILLER - Voidfiller


20.TETROLUGOSI - II


21.DEATH INDEX - Death Index


22.TROLLER - Graphic


23.NOCUMENT - Carpe Diem


24.CARON DIMONIO - Solaris


25.BLEACH BIRTH - Bleach Birth


26.MALE GAZE - King Lear


27.GLOOM SLEEPER - A Void


28.ATRAMENT - Eternal Downfall


29.SEPTEMBER GIRLS - Age of Indignation 


30.YOU. - Bouquet


31.CHRISTINE PLAYS VIOLA - Spooky Obsessions


32.LITOVSK - Litovsk


33.MORTAL TIDES - Light In / Light Out


34.TOLLUND MEN - Autoerotik


35.THE SAMES - Three Songs



36.UNIVERS - Limit Constant


37.TORTURE LOVE - They Came Crawling


38.UNDERPASS - Red Reflection


39.THE ALTERED HOURS - In Heat Not Sorry


40.THE KBV - Of Desire


41.NEW TODAY - More Than Time Moves


42.MILEMARKER - Overseas


43.KOBAN - Abject Obsession


44.DATE AT MIDNIGHT - Songs to Fall and Forget


45.DAYLIGHT ROBBERY - Accumulated Error


46.ARI MASON - Creatures


47.PIXIES - Head Carrier 


48.THE MISSION - Another Fall From Grace


49.DAVID BOWIE - Blackstar


50.UNA BÈSTIA INCONTROLABLE - 10.11.12


***

I MIGLIORI MINI-LP del 2016:


01.DEAD TRIBE - DEAD TRIBE


02.LOST SYSTEM - NO MEANING NO CULTURE


03.RENDEZ VOUS - DISTANCE


04.CASUAL HEX - FLESHED OUT


05.SLUUR - CHOICE


05.CHARNIER - CHARNIER



06.FEHM - CIRCADIAN LIFE


07.DANCING TONGUES - POSITIONS


08.WIRE - NOCTURNAL KOREANS


09.BALCANES - CARNE NUEVA


10.TRAITRS - RITES AND RITUAL

***

TOP 100



51.YOUTH CODE - Commitment To Complications


52.U.K. SUBS - Ziezo


53.SUNSHINE WARD - Order


54.SICK CRAP - Wasted Kids


55.HALSHUG - Sort Sind


56.ALL YOUR SISTERS - Uncomfortable Skin


57.ANXIETY - Anxiety


58.THE HILLBILLY MOON EXPLOSION - With Monsters and Gods


59.ASH CODE - Posthuman


60.MASSES - Moloch


61.SLOWCOACHES - Nothing Gives


62.NANCY - With Child


63.IGGY POP - Post Pop Depression


64.GIL'OTINA - Taiga


65.JUJU - Juju


66.BELLICOSE MINDS - The Creature


67.ABSTRACTER / DARK CIRCLES - Split Lp


68.BIELB MODERN - Vale of Tears


69.KETZER - Starless


70.MONGOLOID - Plays Rock and Roll


71.NAG - Nag


72.PARQUET COURTS - Human Performance


73.SAVAGES - Adore Life


74.SOFT KILL - Choke


75.SUPER UNISON - Auto


76.TRENTEMØLLER - Fixion


77.SNEAKS - Gymnastics


78.TEAL - Near The ground


79.SHIP THIEVES - No Anchor


80.SILENCE - The Deafening Sound of Absolutely Nothing


81.NAILS - You Will Never Be One of Us


82.MYSTERY BLOOD - High on Death


83.LIÉ - Truth or Consequences


84.LA RATA MUTANTE - La Rata Mutante


85.EAGULLS - Ullages


86.DEAD CULT - Fall


87.CULT VALUES - Cult Values


88.CRVEL - Sombras


89.CROWN COURT - Capital Offence


90. COLD I - Κακός Άνεμος


91.COCAINE PISS - The Pool


92.BATTLE LINES - Primal


93.AVIARIES - Aviaries


94.BONE - Stop


95.BÖLZER - Hero


96.MARTYRDÖD - List


97.NULL - Sleepwalking Days


98.OATHBREAKER - Rhela


99.SIMULACRO - Simulacro


100.OMNI - Deluxe


101.ORCHIS SIMIA - Orchis Simia


102.NIGHTMOM - Glider Heaven


103.LITCHFIELD TOWERS - Everything, Everything, Everything


104.IN LETTER FORM - Fracture, Repair, Replay


105.INSTINTO - Dimonis


106.EMPTY VESSELS - Throw Your Shadow


107.SPIDER KING - Shot To Pieces


108.THE LOWEST FORM - Personal Space


109.UGLY SHADOWS - Kids of Tomorrow


110.TRUST PUNKS - Double Blind


111.WINTER SEVERITY INDEX - Human Taxonomy


112.Αρχή Του Τέλους – Κάθαρση


113.WHITE CHRIST - Rotatives


114.DARKTHRONE - Arctic Thunder


115.POSH LOST - Posh Lost


116.PHAZM - Scornful of Icons


117.PURE DISGUST - Pure Disgust


118.RASH - Skinner Box


119.HELLCRAWLER - Sandstorm Chronicles


120.MORTILLERY - Shapeshifter


120.USELESS ID - State is Burning


***

I precedenti DISCHI DELL'ANNO:


2011 - KIRLIAN CAMERA - NIGHTGLORY



2012 - CONFIELD - CONFIELD



2013 - BAD RELIGION - TRUE NORTH



2014 - CULT OF YOUTH - FINAL DAYS



2015 - SEXTILE - A THOUSAND HANDS







7 commenti:

  1. Questo post è la Shangri-La, L'Eldorado, il Nirvana per ogni apppassionato di musica libero da confini di sorta. Immenso! Inutile dire che ho preso nota e poco alla volta ascolterò tutto.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Diego! Troppo buono...Spero di non deluderti.
    Comunque qualcosa per i tuoi gusti dovrebbe esserci.

    RispondiElimina
  3. Ammirevole che non ti lasci disarmare dall'apparente piattezza musicale degli ultimi anni. Io sono fermo e rimpiango i bei tempi di quando si poteva discutere con te delle ultime (o quasi, io sono sempre un po' indietro) uscite. Adesso del centinaio e passa nomi di gruppi di cui sopra, ne conosco solo poco più di un paio. Pixies, il Bowie, Discharge... e di conseguenza, ad honorem, Frustaction. Comincierò dal 1 in classifica.

    RispondiElimina
  4. Grazie Tore, beh...che dire: secondo me non c'è tutta questa "piattezza" nella musica di questi ultimi anni. Casomai il problema è l'abbondanza....Troppa carne al fuoco e sempre più fretta nel l'ascolto.
    Comunque penso che tra questi 120 ce ne siano parecchi che ti piaceranno sicuramente è tra questi c'è anche il nuovo Pixies, decisamente molto migliore del suo predecessore

    RispondiElimina
  5. A breve pubblicherò un post con i player dei primi 10 dischi, cosi almeno quelli si potranno ascoltare facilmente, tutti insieme, senza bisogno di fare i salti mortali per cercare i dischi. Fammi sapere...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...