Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

lunedì 30 dicembre 2013

New Year's Day

Ci stiamo avvicinando alla morte di questo ennesimo annus horribilis. Qualcuno, some sempre, continua e continuerà a vedere la luce in fondo al tunnel, la fine della crisi e la ripresa, io invece penso che sia giunto il momento di far allontanare gli spacciatori dai palazzi di governo, o almeno cercare di convincerli a cambiare sostanze stupefacenti.
Il 2013 verrà ricordato soprattutto per la strage di imprese, aziende e posti di lavoro, per la crisi feroce che ci è piombata dall'alto, come una di quelle cosiddette "bombe intelligenti" tanto care a Bush, e si è avventata sui più poveri, come sempre.
Verrà ricordato anche per la serie infinita di storie allucinanti che provengono dal nostro pittoresco parlamento e dai vari palazzi di governo del territorio, e la conseguente infinita serie di figure di merda in mondovisione.
Verrà ricordato per il mega "inciucio" che ha portato l'ex sinistra al governo con i nemici di sempre: prima berluskoni e le sua banda di allegre signorine, poi la razza aliena degli alfaniani. Per lo spettacolo dell'elezione del presidente della repubblica e per le caramelle, viaggi, gadget elettronici, mutande verdi, cene e festini pagati dagli amministratori regionali con i soldi dei cittadini.
L'Alitalia sta volando via e se chiami la Telecom ti rispondono in una lingua diversa dalla nostra, ma le banche sono state salvate e fatte ingrassare con i soldi europei e con quelli dell'IMU. I marò sono sempre in India, ma la Shalabayeva è tornata, nonostante Alfi sia sempre al suo posto.
Però abbiamo gli F35, la TAV, le missioni di "pace" all'estero e tante altre belle cose utili e poco costose.
Il 2013 ci ha lasciato alluvioni, morti, terremoti e catastrofi naturali di ogni genere, la triste vicenda della terra dei fuochi e di Lampedusa. Ma in tutto questo disastro c'è la mano dell'uomo, soprattutto de "l'uomo" amministratore del governo locale, o della criminalità organizzata (spesso e volentieri le due figure coincidono). 
il ciclone Cleopatra ha fatto una strage qui in Sardegna con 16 morti, aziende e abitazioni distrutte e paesi ancora adesso quasi completamente isolati dal mondo.

Nel resto del pianeta ci sono state le stragi in Russia ad opera di kamikaze islamici, in questi ultimi giorni; la guerra in Siria e tante altre guerre dimenticate da tutti; la morte del Grande Madiba e di Lou Reed; il tifone Haiyan che ha flagellato le Filippine.
Nel corso di quest'anno la tanto celebrata primavera araba si è dimostrata quello che è sempre stata: il tentativo di abbattere regimi più o meno laici gestiti da personaggi ambigui per instaurare dei bellissimi governi fondamentalisti.

Per quanto riguarda gli aspetti positivi del 2013...ehm...nel 2013 c'è stato...no, ehm...nel 2013...Che cazzo c'è stato di bello nel 2013?

Ah, si, meno male che nel grigiore generale almeno c'è una persona come papa Francesco che sta facendo cose impensabili sino a qualche mese fa nei palazzi vaticani. Anche per un ateo come me questa è una gran cosa. Sicuramente il personaggio dell'anno.

Finalmente è stato liberato l'attivista di Greenpeace Cristian D'Alessandro dalle galere sovietiche.

Un'altra cosa estremamente positiva di quest'anno morente (me ne vengono in mente veramente poche) è il risultato raggiunto dall'iniziativa Stop Vivisection con la raccolta firme per fermare il massacro di animali: 1.326.807 firme da presentare all'Unione Europea.




Per chiudere questo piccolo sfogo vorrei spendere due parole sul caso di Caterina, la ragazza affetta da varie patologie che è stata oggetto di numerosi attacchi sul web e del conseguente mare di polemiche all'italiana che ne è conseguito. Oltre ad esprimere la mia solidarietà verso di lei, perché è stata veramente sfortunata e, inoltre, perché ritengo che gli attacchi, gli insulti e le minacce rivolti a una persona che sta male siano ingiustificabili, vorrei che qualcuno mettesse a tacere i media italiani e tutti quelli che stanno aggiungendo montagne di cazzate di ogni tipo su questa triste storia. Forse mi sbaglio, ma mi pare di cogliere in tutto questo chiacchiericcio mediatico la mano delle case farmaceutiche e dei numerosi "ricercatori" che in questo momento stanno gongolando dalla gioia per il grande dispiego di microfoni e riflettori sulla vicenda.
Io sono convinto (e non sono il solo: di questo parere sono anche persone ben più preparate e competenti di me, scienziati e Ricercatori) che la sperimentazione animale sia ASSOLUTAMENTE inutile, oltre che dannosa e crudele oltre ogni immaginazione.
Per questo voglio affermare che, a differenza di Renzi, "io NON sto con Caterina," ma spero che guarisca, magari grazie a farmaci non testati sui poveri animali rinchiusi nei campi di sterminio delle case farmaceutiche.

Buon 2014 a tutti.



U2 - New Year's Day:



Dopo tutte queste inutili chiacchiere, un po' di musica che non ha alcuna attinenza con quanto scritto sopra, ma ci sta sempre bene. Qui sotto ci sono video, musica e discografie di quattro band diversissime tra loro, ma tutte di qualità eccellente: i Bestial Mouths autori di un'originale e affascinante sound elettronico-synthpunk; il grande grindcore dei miei conterranei Ghjttatura; il fastcore dei bravissimi Crop Circles e il pop-punk dei New Years Day, tanto per alleggerire un po' la tensione e allinearsi con il clima di festa di questi giorni.




I magnifici Bestial Mouths from Los Angeles, California:






Bestial Mouths - 2013



Bestial Mouths/Deathday - split 2013



Stable Vices EP - 2009










Ghjttatura, great grind core from Nulvi (SS), Sardinia:




Ghjttatura

Sa Gherra Mia - 2010



Dai Su Entre - 2008





Crob Circles: great hardcore-crust-punk band from Rovereto (Trento), Italy.


Citizens of Fear - EP - 2013






Crop Circles - 2010


Split w/Light Up - 2011




New Years Day, pop punk-alternative rock da Anaheim, California (con questo nome non potevano non finire in un post di fine anno):







Victims to Villain - 2013




My Dear - 2007



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...