Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

venerdì 14 maggio 2021

Quarti Playoff Gara 2: Venezia 2 - Sassari 0

 


Alla Dinamo non sono bastati il rientro di Pozzecco in panchina e il +17 a 2 minuti dalla fine del secondo quarto per pareggiare la serie. La Reyer Venezia è venuta fuori nel terzo quarto con tutte le sue qualità (20-7) e non è bastato neanche il tentativo di reazione della Dinamo che si è riportata avanti sul + 5 nell'ultimo quarto. Il finale è stato tutto dei veneti, la Dinamo ha pagato un po' la stanchezza (Bilan e Spissu su tutti) e forse anche la differente qualità e profondità del roster delle due formazioni. Di certo un Poz amareggiato e con poco mordente dopo gli "arresti domiciliari" non ha dato granché in più alla causa, il resto lo ha fatto la stanchezza. Finisce 83 a 78 per Venezia. Stavolta sono stati 5 gli uomini del Poz che hanno chiuso in doppia cifra: Happ con 14 punti e 8 rimbalzi è stato il migliore; Burnell, Gentile e Kruslin hanno portato a casa 13 punti a testa, i primi due anche 9 rimbalzi, e infine Bendzius ha concluso con 12 punti e anche lui 9 rimbalzi (rimbalzi totali 48 a 35 per la Dinamo). Stavolta la valutazione di squadra è stata leggermente a favore di Venezia (94-92) e infatti rispetto a Gara 1 i padroni di casa hanno giocato meglio e questa volta hanno meritato la vittoria. Peccato. Con un po' di attenzione in più, nella prima partita soprattutto, si poteva essere tranquillamente sull' 1 a 1 e invece alla Dinamo si dovrà giocare una Gara 3 da do or die domenica prossima al PalaSerradimigni. 
In ogni caso, a prescindere dal risultato finale, fa piacere rivedere Pozzecco al suo posto, il ché fa sperare in un incremento del fattore serenità nel gruppo squadra. Domenica prossima servirà anche quella, oltre al riposo e magari un arbitraggio migliore, dato che Venezia picchia duro, molto duro.
Forza Dinamo!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...