Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

giovedì 3 settembre 2020

Dinamo Sassari: parte la Supercoppa 2020



Una volta tirato un sospiro di sollievo (l'ennesimo) a causa del caso sospetto di Covid 19 di qualche giorno fa ora risolto, è già tempo di SuperCoppa anche per la Dinamo-Banco di Sardegna. Il Girone D, del quale fanno parte oltre alla Dinamo, anche Brindisi, Pesaro e la Virtus Roma, comincia oggi con le prime partite in quel di Olbia al GeoVillage. Per ragioni di sicurezza, e anche per non creare una situazione di vantaggio per i padroni di casa, tutte le partite del girone si disputeranno a porte chiuse nella bolla olbiese. Quindi senza neanche una piccola percentuale di pubblico come invece è avvenuto negli altri gironi. La squadra ha eseguito nuovamente i tamponi per la ricerca del coronavirus e ora risultano tutti negativi, fortunatamente. All'ingresso del palazzetto sono stati sistemati dei termoscanner di ultima generazione e inoltre le squadre sono state isolate dal resto dei clienti, come anche il personale che è stato diviso tra chi si occupa dei turisti e chi si deve occupare solo ed esclusivamente degli atleti.

Questo i primi appuntamenti del Girone D di SuperCoppa:

Oggi, 3 settembre 2020:

Happy Casa Brindisi - Carpegna Prosciutto Pesaro - ore 17.00

Banco di Sardegna Sassari - Virtus Roma - ore 21.00

Il 5 settembre 2020:

Carpegna Prosciutto Pesaro - Banco di Sardegna Sassari - ore 17.00

Virtus Roma - Happy Casa Brindisi - ore 21.00

Il proseguo del cammino della Dinamo nel girone:

Il 7 settembre 2020 

Banco di Sardegna Sassari - Happy Casa Brindisi - ore 20.30

Il 10 settembre 2020

Happy Casa Brindisi - Banco di Sardegna Sassari - ore 17.00

Il 12 settembre 2020

Virtus Roma - Banco di Sardegna Sassari - ore 21.00

Lunedì 14 settembre 2020 l'ultima gara del girone:

Banco di Sardegna Sassari - Carpegna Prosciutto Pesaro - ore 21.00

Tutte le partite di questo girone, e di tutta la Supercoppa, verranno trasmesse in diretta su Eurosport Player.

Quindi la stagione ufficiale della Dinamo Sassari riprende con la sfida contro la Virtus Roma a porte chiuse nello stesso modo in cui si è conclusa la passata stagione (2019-2020) chiusa dal coronavirus proprio in occasione della partita tra Roma e Sassari. Speriamo che sia un buon segno per girare pagina definitivamente.

In attesa di vedere la Dinamo al PalaSerradimigni con un po' di pubblico sugli spalti in occasione dell'inizio del campionato (il 27 settembre c'è in programma la prima giornata e per la Dinamo con la trasferta a Pesaro) per poi sperare in un proseguo a pieno regime con i palazzetti pieni, magari con la mascherina. Oggi comunque è una gran giornata, una bella occasione per vedere la nuova squadra in una gara ufficiale dopo le ottime impressioni suscitate nel torneo Città di Cagliari contro Milano e Venezia. Qualche giocatore - Gentile e Kruslin - non dovrebbe essere disponibile per piccoli problemi muscolari, come probabilmente anche il nuovo arrivato Tillman. Ma non dovrebbe essere un problema insormontabile per questa ottima Dinamo 2020-2021 dato che tutti gli altri, a partire dai nuovi Pusica, Burnell, Treier, Bendzius e Gandini paiono già in più che discreta forma e hanno fatto vedere gran belle cose. Per non parlare dell'ottima impressione data dai "vecchi" Spissu, Bilan e lo stesso Gentile sempre nel torneo di Cagliari, l'unico disputato in questa pre-season anomala.

Intanto oggi finalmente si vedrà qualcosa - pur sempre sotto l'ombra minacciosa del coronavirus che sta dilagando nuovamente in tutta Italia e nel mondo - ed è già un buon punto di partenza.

Per quanto riguarda gli altri gironi c'è da dire che la corazzata Milano sta stracciando tutti nel Girone A (probabilmente quello più difficile con Brescia, Varese, Cantù) e si trova prima a punteggio pieno con 6 punti, seguita da Brescia a quota 4 e Varese e Cantù ferme a zero. Il Girone B vede l'altra grande favorita Virtus Bologna in testa con 4 punti, seguita da Reggio Emilia e dalla Fortitudo Bologna con 2 punti e Cremona a zero punti. Il Girone C invece vede appaiate gli ultimi campioni d'Italia, ovvero la Reyer Venezia, con la sorprendente Trieste a 4 punti, e Trento e Treviso ultime con zero vittorie. Passeranno alla finale solo le prime dei quattro gironi, ovvero solo quattro squadre. È ancora presto per sapere chi passerà il turno ma mi pare che l'Olimpia Milano sia già pronta per le Final Four in programma il 18 e 20 settembre a Bologna. Per il resto si vedrà.


Forza Dinamo!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...