Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

mercoledì 3 febbraio 2016

Atrament - Eternal Downfall


Dopo l'antipasto del demo tape pubblicato l'anno scorso che conteneva solo due tracce, decisamente ben riuscite, gli Atrament da Oakland, California, tornano in pista con il primo album.
"Eternal Downfall" sarà disponibile a breve (febbraio/marzo) in vari formati (vinile, cassetta, mp3) grazie al lavoro congiunto di tre etichette: la Sentient Ruin Laboratories per quanto riguarda la versione su tape e quella digitale; l'olandese Argento Records per la versione in vinile destinata al mercato europeo e la Broken Limbs Records per gli USA.

La band propone un devastante, potentissimo e pesante, Blackened D-Beat-Crust nel quale si colgono evidenti influenze del più grezzo e duro Black Metal norvegese dei tempi d'oro, Death Metal, anarcho-punk, D-Beat, Crust, punk e hardcore, il tutto viene avvolto in un involucro sonoro nerissimo.
Un disco che verrà apprezzato non solo da chi segue il metal estremo (Bolt Thrower, i Napalm Death di Scum, Darkthrone, Dismember) i maestri del d-beat Discharge, come anche il migliore crust-d-beat inglese e nordico: Doom, Wolfbrigade, Amebix, Disfear e compagnia deflagrante. Insomma qui c'è pane per i denti di chi ascolta metal estremo e hardcore e tutti gli ibridi plasmati a partire da questi ingredienti.

In scaletta sono presenti 11 tracce infuocate, roboanti e violente, che partendo dall'elenco di influenze innegabili sopraelencate, si spingono oltre, verso un suono abbastanza personale e decisamente sempre a fuoco. Il quadro d'insieme è compatto e impenetrabile, come la coltre nera che lo avvolge, ma qualche traccia riesce a spiccare dall'ottima media generale, tra queste vorrei citare "Consumed", "Rotting Twilight" trascinata dal basso distorto, il riff assassino di "Circle of Wolves" e la conclusiva "Dusk Abuse". Ma è tutto il disco che funziona alla meraviglia e garantisce adrenalina, ferocia e potenza dall'inizio alla fine.
Il primo botto del 2016...

Tracklist:

01.No Beyond
02.Sunken Reign
03.Aberration
04.Consumed
05.Hericide
06.Wretched Apparition
07.Rotting Twilight
08.Aeon of Suffering
09.World of Ash
10.Circle of Wolves
11.Dusk Abuse

2016 - Sentient Ruin (tape, digital download), Broken Limbs Records (vinyl US), Argento records (vinyl, EU).







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...