Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

giovedì 4 maggio 2017

Galapagos: Santa Cruz


Dopo aver fatto il tragitto inverso dall’isola Isabela si raggiunge Santa Cruz con un bel giretto in barca lungo 2 ore e mezza. Si arriva a Puerto Ayora, il centro abitato più grande di tutte le Galapagos con circa 16 mila abitanti, con i resti dello stomaco tra le mani e il solito sole che picchia come Mike Tyson.
Santa Cruz, a mio parere, è ancora più bella di Isabela. Qui si possono ammirare due curiosi crateri gemelli che si raggiungono con un breve tragitto (niente a che vedere con il massacrante Sierra Negra di Isabela), una fattoria dove trascorrono le ferie una moltitudine di tartarughe giganti e si salvaguardano i piccoli dai predatori introdotti (cani e gatti) dall’uomo, e la stazione di ricerca Charles Darwin. Ci sono poi i caratteristici tunnel di lava, alcuni dei quali si possono visitare. Al calar della sera si possono anche ammirare un bel mucchio di squali di varie specie che vengono attratti dalla luce sull’acqua del molo di Puerto Ayora. Ma la cosa più bella e divertente è il mitico mercato del pesce: solo due banconi con un paio di addetti che pesano, puliscono e vendono un bel po’ di pesce fresco di varie razze. Ma la cosa curiosa di questo piccolo mercatino è la clientela che si affolla intorno al banco del pesce, perché oltre a un buon numero di abitanti del luogo s’incontrano otarie, pellicani, aironi, gabbiani e fregate che passeggiano intorno, sotto e sopra il bancone, o svolazzano sopra in attesa del proprio turno. Nessuno di loro si avventa sul pesce, aspettano solo che i pescivendoli lancino loro qualche succulento boccone. Ci sono talmente tanti avventori atipici mischiati con i locali e i turisti che quasi quasi viene spontaneo farci due chiacchiere o offrire loro una birra o una sigaretta.
In ogni caso Santa Cruz è una delizia per tutti i sensi e chiude in bellezza il giro dell’Ecuador e appendici isolane.











































































Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...