Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

giovedì 6 dicembre 2018

2.000.000 voices




Questo è un post un po' così, con la faccia un po' così, decisamente poco interessante (per usare un'eufemismo), praticamente inutile, buono solo per riempire la pagina vuota. Il 4 dicembre dell'anno del Signore duemiladiciotto antblog ha raggiunto quota 2 milioni di visualizzazioni. Molti di voi obietteranno: che cazzo ce ne frega, ed effettivamente non avete tutti i torti.
Comunque si tratta pur sempre di un evento, per quanto insignificante esso sia. Questo blog del resto non ha mai prodotto grandi numeri né troppa visibilità nell'affollato panorama del web, tanto meno di questi tempi. Quindi un bel numero tondo e ricco come 2 milioni da sempre le sue soddisfazioni. D'altro canto, come accennavo, questo blog è in declino: pochi post, per giunta poco visti, idee sempre più carenti, rare e di qualità quantomeno discutibile. Ho raschiato il barile in più di un'occasione ormai e perciò non è rimasto pressoché nulla da pescare con il mestolo. Di pari passo con il calo del numero dei post e, soprattutto, con la sempre più scarsa qualità degli articoli, c'è stato un consistente calo delle visite. È fisiologico che il pubblico se ne vada verso altri lidi se non ha un cazzo di interessante da vedere o leggere. 
Ormai sono lontani i tempi delle vacche grasse (il 2012) quando c'era anche un certo fermento, con tutto un rifiorire di blog interessanti e un ribollire di idee e iniziative a più mani, con intrecci di bit, pixel e materia grigia. Ma è inutile piangere sull'inchiostro versato (o meglio: non versato). Bisogna accontentarsi di quello che c'è, ora, in questo momento. L'alternativa è mandare affanculo tutto e chiudere bottega. 






Nel corso di quest'anno, per la precisione nel mese di Marzo, ho battuto il record di visualizzazioni mensili di questo blog con ben 68.775 visualizzazioni. Il record precedente risaliva al lontano Maggio 2012 con 66.190 visite. Nonostante questo però quella del 2018 non è stata una buona annata, sia da questo punto di vista come da altri. Infatti, a differenza di quanto accaduto nel 2012 (l'annata record di questo blog, assolutamente irraggiungibile) dopo l'exploit di marzo c'è stato un lungo e inesorabile calo che persiste ancora oggi. Tuttavia, curiosità statistica a parte, non me ne può fregare di meno...e probabilmente, immagino, anche a voi.


Il mitico album "2.000.000 Voices" dei grandi Angelic Upstarts che ha dato il titolo a questo post.














Il meglio della musica del 2018, prossimamente su queste pagine:



















7 commenti:

  1. Vuoi diventare anche tu un "influecer" ? ahahahah ...avanti così. Blogger tutta la vita !

    RispondiElimina
  2. Si, l’obiettivo è proprio quello! ;)
    Per ora però riesco a influenzare solo il mio gatto è il mio cane...a volte neanche loro ma va bene lo stesso. Un salutone!

    RispondiElimina
  3. Ciao bro’...esagerato! Grazie comunque. Ne approfitto per una comunicazione di servizio: devi avere qualche problema con i commenti nel tuo blog perché è da un bel pazzo che ci provo e non mi fa pubblicare niente. In alcuni casi non mi fa scrivere è solo una volta me lo ha concesso ma non si è visto nulla pubblicato...
    A presto

    RispondiElimina
  4. Intendevo “pezzo” non “pazzo” ovviamente

    RispondiElimina
  5. sistemato il fatto dei commenti. con questi numeri dovresti vivere di musica, te lo meriti. con le tue competenze sonore in Italia, non c'è nessuno.un abbraccio fratello.

    RispondiElimina
  6. Grazie mille Bart..qua non solo non si vive di musica ma quasi non si vive neanche col resto. Mi fa piacere che tu abbia risolto il problema con i commenti, ci ritornerò al più presto. Grazie ancora. Un abbraccio a te, bro’

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...