Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

sabato 16 febbraio 2013

Il Re è morto (ma anche gli altri non se la passano mica tanto bene): la Basilica di Saint Denis

La Basilica di Saint Denis (il santo con la testa mozzata tra le mani, San Dionigi per gli italici) contiene un bel po' di ossa e di morti di sangue reale (Filippo il Bello, Giovanni il Buono, Carlo il Folle, Filippo il Lungo, Luigi XVI, Silvio il Glande…ehm, no, quello non c'è ancora). Questa bellissima chiesa gotica si trova a pochi passi  da Parigi (9 chilometri circa dal centro). Si può raggiungere con la linea 13 della metrò in direzione St. Denis Université; l'apertura per il pubblico è dalle 10 alle 18 circa dal primo aprile al 30 settembre, e dalle 10 alle 17 nel periodo che va dal 1 ottobre al 31 marzo. Qui ci sono le tombe dei reali di Francia e vale veramente la pena di fare un piccolo tragitto supplementare se ci si trova a Parigi. Per il resto la cittadina di Saint Denis (100.000 abitanti, mica un paesino da niente) non offre granché, ma se si va a Parigi, tra una torre e l'altra, un museo e l'altro, non si può fare a meno di fare un salto nella casa di quei poveri disgraziati dei re francesi, con o senza testa.











































































Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...