Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

mercoledì 23 dicembre 2020

Buon Natale e felice vaccino nuovo

 



Arrivano le feste - mai come in questa circostanza così tanto poco attese - tra un DPCM e l'altro, e un sacco di problemi correlati sia alla pandemia sia ai rimedi per combattere la stessa. Dopo gli assembramenti selvaggi per la corsa allo shopping di migliaia di pecoroni ebeti ci si ritrova ancora una volta chiusi, agli arresti domiciliari. Ancora una volta ritroviamo la nostra vecchia, cara, autocertificazione, e ancora una volta ci saranno migliaia di coglionavirus che proveranno a fare i "furbi" per aggirare i divieti. Il problema - la cosa che capisco meno - è che qualcuno dovrebbe spiegare cosa cazzo c'è da festeggiare. Il virus ha causato già 70.000 morti ufficiali in Italia (quindi sicuramente molti di più), 2 milioni di casi, un disastro economico senza precedenti con aziende che chiudono bottega, persone che si ritrovano a chiedere un pasto caldo alla Caritas, disoccupati e poveri che crescono come funghi e qualcuno ha ancora voglia di feste, regali e cenoni? Gli umani in tempo di pandemia si stanno rivelando sempre più egoisti, cinici e fondamentalmente stronzi.
Fortunatamente si dovrebbe partire a breve con il vaccino anti-covid e finalmente si intravvede un po' di luce. Il problema è che l'enorme macchina della vaccinazione di massa non finirà il proprio lavoro se non al termine del 2021. Quindi presumo che l'anno che verrà non possa essere molto meglio del suo infame predecessore. Sarà una battaglia lunga, dura e sanguinosa. Se poi ci si mettono anche i No Vax, i negazionisti, i salvinisti, i bastiancontrari a tutti costi, Renzi e altri strani individui, a mettere i bastoni tra le ruote, non sarà una cosa facile né tantomeno indolore. Ora c'è anche la variante inglese del virus che pare sia ancora più contagiosa delle precedenti e che sia più pericolosa per i giovani e bambini. In questo momento ci sono migliaia di tir in coda bloccati dalla chiusura della frontiera con il Regno Unito. Un disastro totale, un massacro, e qui si pensa ancora agli aperitivi e allo shopping. Mah!?!...
Comunque buona "zona rossa" a tutti, buon Natale e felice vaccino nuovo.
















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...