Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

mercoledì 11 aprile 2012

Gli spettri di William Hope

Nei primi del Novecento non era molto difficile ingannare le menti semplici e ingenue degli abitanti del pianeta terra, non che adesso i cervelli si siano particolarmente evoluti ma, senza dubbio, le informazioni viaggiano più veloci e qualche sprazzo di conoscenza riesce sempre a raggiungere anche i luoghi più remoti e apparentemente inaccessibili. William Hope visse in un periodo storico dove ancora si credeva agli spiriti (qualcuno ci crede ancora adesso, dato che basta una semplice app per iPhone per ingannare anche le redazioni di rinomati TG, magazine e quotidiani) e le "nuove tecnologie" e tutto ciò che non si comprendeva a fondo riuscivano ancora a stupire e a rendere verosimile più o meno tutto. Hope nacque a Crewe, in Inghilterra, nel 1863. Inventò la fotografia spiritica e fondò il Crewe Circle, un'associazione di appassionati di spiritismo e paranormale. Nonostante sia stato colto in fragrante e smascherato in diversi esperimenti eseguiti alla presenza di vari scienziati, riuscì a mantenere una certa notorietà e credibilità e i suoi spiriti sono ancora tra noi...















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...