Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

martedì 17 dicembre 2019

Frohe Weihnachten





Si avvicina il Natale - nel bene e nel male - e come e più di prima la voglia di scrivere e di tramandare qualcosa ai posteri è sempre meno. Mentre si inizia a ingozzarsi di un po' di tutto, e il mondo continua ad andare a puttane, chi cazzo volete che legga un post sul Natale o anche su un qualsiasi altro argomento? 
La gente ha fretta, non ha tempo di fermarsi per più di trenta secondi e, conseguentemente, tutto invecchia precorrente e viene dimenticato altrettanto in fretta. Dell'Amazonia devastata dagli incendi e da quel coglione del loro presidente non frega più niente a nessuno, dei curdi massacrati da Erdogan in Siria ancora meno. Le notizie vengono archiviate in fretta come se così si risolvesse il problema: non se ne parla quindi non c'è.
D'altronde è tempo di acquisti frenetico-compulsivi, è tempo del traffico mostruoso di veicoli senza una meta precisa (ma sempre con molta fretta e altrettanta distrazione al volante) e del traffico di messaggi di ogni genere con gente che cammina e attraversa senza guardare, parlando a un pezzo di metallo e plastica che tiene davanti al muso. Per tutto il resto non c'è spazio. Cosa vuoi che freghi alla gente del Kurdistan siriano, del riscaldamento globale, di Greta o dell'Amazonia incenerita? In questi giorni interessa di più di tutto la manovra finanziaria nel proprio portafoglio piuttosto che quella del governo PD-Renzi e qualche stella delle 5 - ammesso che ne sia rimasta qualcuna - le sardine (che già puzzano un po' anche se dovrebbero essere fresche di giornata) e le disavventure giudiziarie del succitato Renzi.
È Natale e quindi è tempo di attentati islamici in Europa, è tempo di "presepe si presepe no" di censura dei riferimenti alla tradizione cristiana nei messaggi di auguri, dei ragazzini che iniziano a testare il proprio arsenale pirotecnico, lasciandoci le prime dita, e tutte queste belle cose.

Comunque vada sarà un successo. Buon Natale!







































***

Il meglio del rock nel 2019, ovvero un antipasto della classifica dei migliori album dell'anno...in ordine sparso, anzi: alfabetico...








































***

La Dinamo-Banco di Sardegna e le ultime vittorie, in attesa dei big match contro Ankara in Champions e contro la Virtus Bologna in serie A:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...