Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

lunedì 2 settembre 2019

Il basket sotto l'ombrellone: il pre-campionato della Dinamo Sassari


La Dinamo-Banco di Sardegna (dae su 1960, mica due giorni) nell'edizione 2019-2020 si è messa in moto in vista della nuova stagione. Purtroppo manca clamorosamente all'appello l'ex "pluri-confermato" Achille Polonara che, nonostante il nuovo contratto appena siglato, è volato verso l'Eurolega e i soldoni dei baschi del Baskonia. Un brutto colpo non c'è che dire, inaspettato quanto doloroso, anche se assolutamente comprensibile dal punto di vista del giocatore. Ora il sogno della Dinamo più italiana di sempre (da quando è in serie A, ovviamente) si è infranto tutto d'un colpo, ma questo non significa che vengano meno qualità e ambizioni della banda del Poz, anzi tutt'altro: il Banco 2019-2020 pare crescere bene e in piena salute, grazie ai "vecchi" giocatori rodati e sempre più bravi e ai nuovi elementi di grandissimo valore. In questi primi incontri di pre campionato si stanno facendo notare i "soliti" Spissu e Gentile (pur senza il terzo moschettiere), il funambolico Pierre e un sempre più convincente Magro. Ma oltre ai pilastri della passata stagione c'è un immenso Curtis Jerrels già in gran forma, un eccezionale Michele Vitali, un eccellente Evans che s'intende a meraviglia con Pierre andando a costituire due ali favolose in grado di far volare lontano e un altrettanto valido Bilan, centrone croato in crescita costante. Quest'ultimo data la mole e il tipo di fisico richiederà qualche giorno in più per sfoderare tutto il proprio valore ma mi pare già sulla buona strada. Poi manca ancora all'appello il sostituto di Polonair, Jamel McLean, un altro signor giocatore bloccato con una mossa repentina dal grande GM Pasquini. Non c'è che dire, nonostante la pallonata al basso ventre di Polonara (legittima e comprensibile, per altro) la Dinamo nasce sotto una buona stella, anzi: tante buone stelle. 
Come ben saprete il basket estivo biancoblu (anzi, in questo caso "arancio" data la livrea estiva con i colori della manifestazione "Autunno in Barbagia") è cominciato a Olbia con il secondo torneo AirItaly svoltosi al Geovillage. Certo, trattasi sempre di basket da ombrellone e castelli di sabbia, ma quello che si è visto e intuito nelle due gare - una con gli agguerriti cugini della nuova Torino di A2 targata Sardara e una con i plurititolati turchi dell'Anadolu Efes - non è stato affatto male. Con questo Jerrels penso che ci si possa togliere un bel mucchio di soddisfazioni. Per non parlare del resto della banda.
Il rodaggio della nuova macchina proseguirà a Padru il 4 settembre sempre contro l'Efes, poi si andrà per la prima volta nel nuovo palasport Sa Rodia per il Torneo città di Oristano il 7 e l'8 settembre e il 10 sarà la volta di Nuoro contro l'Hapoel Gerusalemme. Quindi il 14 e il 15 il Torneo City of Cagliari con tanto di partecipazione dell'Olimpia Milano e il 18 l'ultima amichevole che si disputerà giustamente a Sassari. Il 21 e il 22 si fa già sul serio in quanto ci sono in programma le gare di Supercoppa Italiana a Bari in compagnia di Venezia, Cremona e Brindisi e qui ci si giocherà il primo trofeo pesante della stagione. Insomma il calendario estivo è alquanto fitto di impegni e tanto grande basket. Nel caso siate impossibilitati a recarvi nei suddetti palazzetti sardi c'è sempre DinamoTV con le sue eccezionali dirette (https://www.dinamobasket.com/it/dtv), nonché lo stesso canale YouTube e la pagina Facebook ufficiale della Dinamo (https://www.facebook.com/dinamosassariofficial/). Ci sarà da divertirsi...




FORZA DINAMO!!















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...