Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

mercoledì 6 gennaio 2016

2015: un anno di immagini


Un anno di immagini per un blog come questo che vive in gran parte proprio di immagini,  dovrebbe essere un evento importante (più o meno), invece non è proprio così: trattasi solo di un piccolo post di routine, utile solo per occupare spazio e guadagnare tempo. 
Da quando è nato questo blog si nutre di immagini, oltre che di suoni e anche di parole, spesso fuori posto, a volte scomode, a volte completamente sbagliate, ma nonostante questo, anche queste inutili chiacchiere, gli errori, gli strafalcioni, le cazzate e gli insulti alla lingua di Dante, rischiano di divenire indelebili nei secoli a venire, in questa selva di pixel e bit...un bit è per sempre, che piaccia o no, che tutto questo abbia senso o no. A meno che io (o qualcun altro) non decida di mettere a morte questo spazio web.
Anche le immagini di quest'anno appena concluso non sono poi granché, a dirla tutta; questa selezione qui sotto rappresenta il meglio di quanto sono stato in grado di fare nel corso del 2015, figuratevi com'è il resto...
Be' qualche foto decente mi è anche uscita, giusto per caso, ma ce l'ho fatta; forse quelle che mi sono mancate, rispetto agli anni precedenti, sono le manipolazioni digitali, i disegni e i dipinti...Ho appeso da tempo la tavolozza al chiodo e sto per fare altrettanto con Photoshop o chi per lui.
In ogni caso, nel versante foto-blog, il 2015 lo ricorderò per le stragi di Parigi di Charlie Hebdo,  quella di Venerdì 13 Novembre e tutta la lunga serie di massacri a sfondo islamista in giro per il mondo; per il viaggio negli USA, per la Dinamo Sassari campione d'Italia e dello storico triplete, qualche copertina di qualche libro "azzardato" e poco altro...Per quanto riguarda i testi, invece, meglio stendere un velo pietoso; da questo punto di vista non è stato un anno memorabile per questo blog. Fortunatamente però c'è sempre la musica a tirare avanti il carro, come sempre.




























In questo 2015 il grande Lemmy è andato a raggiungere il folto gruppo di giganti del rock estinti.


In questo 2015 sono stati chiusi anche tanti eccellenti blog con i quali ho condiviso una buona fetta di vita digitale. Colgo l'occasione per ricordarne qualcuno e per salutare gli amici (e grandi bloggers) Evil Monkey, Massimiliano Manocchia, Grucio Marx e Jen D. sperando sempre in un loro ripensamento nel corso di questo 2016 nuovo di zecca:





Ma sono tantissimi i blog passati a miglior vita quest'anno; l'elenco letture del mio blog è diventato un vero e proprio cimitero di bit morti.





















***
Se non sapete cosa mettere dentro la calza puzzolente della befana (dopo averne estratto il piede in decomposizione) ecco il mio consiglio:

Il disco dell'anno 2015




SEXTILE - "A Thousand Hands"

***







Immagini dal web:






***



14 commenti:

  1. ..e meno male c'è la musica ! Confidiamo in un miglior 2016 ;)

    RispondiElimina
  2. Eh sì, il 2016 non potrà essere peggio dell'anno scorso...Chiu rock'n'roll pe' tutti....

    RispondiElimina
  3. ma anche disco, blues, tecno, reggae ,dark, electropop..insomma quello uno richiede al momento ;)

    RispondiElimina
  4. No,non è stato gran che l'anno scorso,anzi proprio 'na chiaveca cerchiamo di archiviarlo e speriamo che quest'anno si facciano un bel cannone generale,calmante e rilassante: è troppo chiaro l'andazzo guerrafondaio...Coraggio non ti deprimere,lo dico a te ma è come se lo ripetessi a me stesso. Un abbraccio sincero.

    RispondiElimina
  5. Eh sì, mi sa che hai ragione: "una bomba tira l'altra". C'è ben poco da stare allegri.,,,
    Ma una volta archiviata "la chiavica" qualcosa di buono dovrebbe arrivare.
    Un abbraccio a te

    RispondiElimina
  6. Anno insipido, speriamo che il 2016 sia migliore anche se le premesse mica sono buone.
    Belle le immagini, ma quella roba con su scritto Dinamo non si può vedere!!!! ;-)

    RispondiElimina
  7. Grazie Diego! In effetti le premesse per un 2016 anche solo lievemente più decente dell'anno scorso non si vedono neanche al microscopio, ma la speranza è l'ultima a "dormire"...
    Tranquillo...mi sa che quest'anno di "roba con su scritto Dinamo" se ne vedrà ben poca in giro (purtroppo)...salvo colpi di scena, ovviamente ;)

    RispondiElimina
  8. Salve, scusate l'intromissione, ma vorrei capire.
    Cosa è andato male nello specifico?
    Grazie.

    RispondiElimina
  9. Salve, scusate l'intromissione, ma vorrei capire.
    Cosa è andato male nello specifico?
    Grazie.

    RispondiElimina
  10. Be' un po' di cose:una serie infinita di attacchi islamici in giro per il mondo, l'Europa della troika, il governo Renzi, la disoccupazione, la crisi, l'inquinamento, le inutili e infami stragi di animali in tutto il mondo e migliaia di altre "cosette" terrificanti.
    Il mondo che muore....ma niente di che, si va avanti lo stesso e, in ogni caso, è solo una questione di punti di vista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo ti riferissi al tuo blog...che trovo ben fatto tra l'altro,non all'universo intero.grazie della risposta(sarcastica) che è l'ennesimo piccolo esempio di come tutto va a rotoli...bye

      Elimina
    2. Pensavo ti riferissi al tuo blog...che trovo ben fatto tra l'altro,non all'universo intero.grazie della risposta(sarcastica) che è l'ennesimo piccolo esempio di come tutto va a rotoli...bye

      Elimina
  11. Grazie. Be' anche il tuo commento aveva l'aria un po' sarcastica....
    In ogni caso anche il blog non naviga in acque limpide e tutto il mondo blogspot mi pare prossimo all'implosione; quest'anno hanno chiuso bottega decine di eccellenti blog, ben più interessanti del mio.

    Grazie ancora

    Un saluto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...