Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

martedì 29 settembre 2015

Zion National Park, Utah, USA


In origine non volevo fare un post interamente dedicato allo Zion Park, non perché non ne valga la pena, anzi è decisamente bello, grandioso e fruibile (come la maggior parte dei parchi americani, del resto) ma in effetti non è molto diverso da tanti altri parchi che si trovano nel mondo. Poi, invece, ho deciso di pubblicare qualche foto, perché giusto pochi giorni dopo la nostra visita in questa zona c'è stata una violenta alluvione che ha provocato 15 vittime tra escursionisti e turisti. Quindi ho deciso di dare più spazio alle immagini di questo splendido spicchio di natura incontaminata, anche se le foto (ahimè) non rendono affatto giustizia. Se non altro, però, è un modo per ricordare chi ha perso la vita qui quando io avevo ancora le scarpe sporche della terra di Zion.

Lo Zion National Park è disseminato di spettacolari gole scavate dal Virgin River e dai suoi affluenti, è ricco di fauna, di splendidi boschi e decorato da dune di sabbia pietrificata. Una boccata d'aria fresca... 




















In giro per lo Utah...














domenica 27 settembre 2015

Bryce Canyon, Utah, USA


Il Parco Nazionale del Bryce Canyon si trova nello stato mormone dello Utah ed è una meraviglia indescrivibile, uno di quei posti che ti lasciano senza fiato e ti rubano l'anima. Probabilmente è la cosa più bella che ho potuto ammirare in questo viaggio negli USA e nessuna foto (anche se fatta da un vero fotografo e non da un "grossolano e approssimativo" autodidatta come me) potrà mai rendere appieno la bellezza incredibile di questo falso canyon.
Perché le guglie e i pinnacoli rossi (gli hoodoos) del Bryce non hanno niente a che vedere con un luogo altrettanto spettacolare, ma immenso e grandioso, come il Grand Canyon, questo qui si può attraversare facilmente con una "comoda" discesa a spirale tra le rocce rosse che garantiscono un'atmosfera mozzafiato assolutamente unica al mondo. La risalita non è altrettanto comoda e agevole, soprattutto a causa del clima torrido, ma ne vale assolutamente la pena. Il contatto diretto con le pietre, gli animali, la terra e le bizzarre guglie che lo abitano è impagabile.
Anche in questo caso qui sotto non troverete le immagini migliori che sono riuscito a rubare da questo luogo, soprattutto perché comprendono i partecipanti al viaggio, ma spero che quello che è rimasto riesca comunque a ricreare, non dico tanto, ma almeno un pizzico della magia del Bryce Canyon.
Stupefacente...



































Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...