Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

domenica 2 giugno 2013

La festa della Santa Seconda Repubblica martire



Continuiamo imperterriti a festeggiare la nostra benamata repubblica seppur con “austera sobrietà” dovuta alla necessità di adeguarsi alla recessione (o meglio, retrocessione) in atto nel ns. paese e in gran parte del territorio della ns. matrigna €uropa. Quest’anno, dato che non ci sono più soldi per il popolo affamato, disperato e cassaintegrato, hanno deciso di chiudere la borsa anche per i festeggiamenti della santissima, e la parata militare, con contorno, primo, secondo e frutta, costerà SOLO un milione e mezzo di euro!
Bazzecole! Cosa volete che siano circa tre miliardi di vecchie lire per celebrare la ns. gloriosa repubblica e ammirare il ns. invincibile arsenale militare?
Se poi, il pavimento sul quale marcerà la repubblica con i suoi stivali lucidi stia per crollare, non ha grande importanza, e se non ci sono soldi per tutto il resto, per tutto quello che serve al paese, ne ha ancora meno. Intanto si marcia con “viva e vibrante soddisfazione.”
Viva l’italia! Viva la repubblica!


















Mah!...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...