Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

giovedì 1 settembre 2011

Gustav Meyrink

Gustav Meyrink è lo pseudonimo sotto il quale si celava Gustav Meyer, scrittore austriaco attivo a cavallo tra l'ottocento e i primi del novecento.
L'incontro con l'occultismo e la stregoneria gli salvarono la vita quando, con una rivoltella in mano, aveva deciso di farla finita. Ma proprio in quel momento un commesso di una libreria infilò sotto la porta del suo studio un libretto sullo spiritismo e la magia nera. L'interesse per quegli argomenti dei quali aveva scarsa conoscenza prima di allora, lo convinsero a riporre le delusioni e, soprattutto, l'arma nel cassetto.
Il suo romanzo più conosciuto è Il Golem del 1915, ispirato dalla leggenda ebraica dell'uomo d'argilla (il golem, appunto), un gigante dotato di incredibile forza e potere distruttivo che poteva essere evocato da chi possedeva le adeguate conoscenze magiche.
Nel romanzo di Meyrink il Golem diviene un inquietante fantasma che appare ogni 33 anni nel ghetto di Praga. Nessuno è sicuro di vederlo realmente, ma questo non fa altro che accrescere le paure e i turbamenti di chi crede di averlo visto.






Un racconto fantastico e surreale, con continui avvicendamenti tra sogno e realtà.

"La luce della luna batte sul fondo del mio letto e vi si posa come una grossa, piatta pietra luminosa. Quando la luna piena prende a raggrinzirsi e il suo lato destro comincia a sfaldarsi, come una faccia che va incontro alla vecchiaia, da prima smagrisce e si solca di rughe su una sola guancia, verso quell'ora della notte s'impossessa di un'inquietudine torbida, tormentosa. Non dormo e non veglio, e nel dormiveglia si vengono mescolando nella mia anima cose vissute con cose lette e udite, al modo che correnti varie per colore e trasparenza confluiscono insieme."


da Il Golem.





Altre letture consigliate.

La morte viola.



E, soprattutto, Racconti Agghiaccianti, edito da Newton nel 1993 per la collana "100 pagine 1000 lire". Una splendida raccolta di racconti brevi gotici e misteriosi dove l'esoterismo, la magia e l'orrore sono stati raramente così interessanti.









Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...