Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Bochesmalas

sabato 20 agosto 2011

Dogwood


I Dogwood sono un gruppo di hardcore melodico californiano caratterizzato da testi “positivi” d’ispirazione cristiana. Sono, se non l’unico, uno dei pochi gruppi di cosiddetto christian hardcore a fare largo uso di melodia e di buon vecchio punk rock, a differenza degli altri protagonisti della scena che tendono (stranamente...dati i riferimenti religiosi) ad avere un suono più duro e cupo. 
Le band di hardcore cristiano di solito suonano metal-core, screamo o comunque hardcore violento e urlato, a volte al limite del metal estremo. Il death e il black metal (che, in teoria, dovrebbero essere all’estremo opposto se si pensa agli argomenti trattati nei testi e alle simpatie per “la concorrenza”: Satana e i suoi parenti, e non di certo per il cristianesimo) non sono così distanti.
I Dogwood sono diversi, sono un grande gruppo capace di scrivere grandi canzoni che sono in grado di camminare da sole, anche se liberate dal “tiro” hardcore, anche se suonate in versione acustica. C’è poi la voce di Josh Kemble a dare il tocco finale.
La discografia:
1.Good Ol’ Daze - 1996


2.Through Thick & Thin - 1997


3.Dogwood - 1998


4.More Than Conqueros - 1999


5.Building a Better Me - 2000


6.This is Not a New Album - 2001


7.Matt Aragon - 2001


8.Seismic - 2003


9.Reverse, Then Forward Again - greatest hits del 2004

L’album migliore, il loro capolavoro, è “Building a Better Me” ma tutta la loro discografia viaggia su livelli di eccellenza; sia i primi dischi, più grezzi e old school, che i più recenti, suonati e prodotti meglio.







Scambiatevi un segno di pace...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...